ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Palinsesto 3 luglio/ La grande opera

«Una grande opera, d’importanza storica, che questa nazione salverà, E per la grande opera tutti i sudditi in città grideranno “viva Sua Maestà”!». Così cantava Caparezza nel 2008 contro la Tav e tutte le cosiddette “grandi opere” che ora, con i nuovi decreti governativi, rischiano di essere sbloccate senza alcun freno. Non è un caso che proprio in questi giorni si stia facendo un gran parlare del riaprire i cantieri delle ormai famigerate paratie. Per questo, nel palinsesto di oggi, andremo ad approfondire i danni che le varie opere hanno causato alle pubbliche tasche e ai cittadini nel corso degli anni, con testimonianze e contributi dagli archivi ecoinformazioni.

Dalle 10/ Iniziamo con la serata del Processo alle paratie organizzata il 30 gennaio 2016. Moltissimi interventi, quella sera, da parte di molte delle associazioni del comasco coordinate da ecoinformazioni. Tra tutte abbiamo voluto prendere l’intervento di Grazia Villa, avvocata, che ha dato una sua lettura della vicenda giudiziaria delle paratie secondo i dettami costituzionali, applicabile non solo al mostro lariano ma anche a tanti grandi cantieri che infestano l’Italia. Leggi l’articolo e guarda tutti i video su ecoinformazioni.

Dalle 11/ Nonostante siano tanti anni che con infinite ragioni tecniche gli ambientalisti, favorevoli alla cura del ferro, siano convinti che il Tav sia l’unico treno che non serve, una parte considerevole del paese continua a credere a vere a proprie bufale senza prendere atto di dati incotrovertibilmente contrari alla vecchia idea di fare un buco dal costo ambientale e economico iperbolico senza avere poi cosa farci passare dentro. Proprio di queste bufale si è parlato con Alberto Poggio nell’incontro organizzato da Arci Terra e Libertà allo Spazio Parini del 17 marzo 2019. Leggi l’articolo su ecoinformazioni. Leggi l’articolo su ecoinformazioni.

Dalle 12/ Giampiero Rossi nel corso della serata tenuta il 16 ottobre 2015 a Inverigo all’interno dei 3 colpi alla ‘ndrangheta organizzati dal Circolo Ambiente Ilaria Alpi, ha analizzato la rinomata vicenda di Perego Strade, florida azienda brianzola giunta alle cronache nazionali per le infiltrazioni mafiose nel 2008. Il giornalista ripercorrendo la sua opera e Antonella Crippa portando l’esperienza accumulata sul campo, hanno potuto dimostrare all’ampio pubblico partecipante come la Perego Strade sia solo, purtroppo, uno degli esempi di come ormai la ‘ndrangheta dialoghi o spesso subentri a molte realtà imprenditoriali in Lombardia. Video di altracomo.it. Leggi l’articolo su ecoinformazioni.

Dalle 13/  Una videosatira di Andrea Rosso sul monumento di Libeskind (a Libeskind) e sulla sua estraneità al bene comune nel quale è stato “infisso”. Opera artistica? In fondo un po’ grande opera pagata profumatamente, quella che “decora” la passeggiata dei giardini a Lago. Leggi l’articolo di su ecoinformazioni.

Dalle 14/ Abbiamo aperto citandola, chiudiamo con l’emblematico pezzo di Caparezza riguardante le grandi opere e il loro presunto valore politico e sociale. Se vogliamo proprio farci due risate amare, sappiate che lo spazioporto pugliese di cui parla il cantante è veramente una grande opera in progettazione.

Anche per oggi è tutto, vi auguriamo una buona serata e ci rivediamo domani su questa pagina. [Dario Onofrio, coordinatore Arci Como WebTV]

Per proporre i vostri contenuti:
ecoinformazionicomo@gmail.com
+39 3409867778

FAI IN MODO CHE SI POSSA PARLARE DI POLITICA E CULTURA ANCHE A FINE EMERGENZA: DONA ORA PER I CICOLI IN DIFFICOLTÀ.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.