ARCI COMO WebTV/ Palinsesto 3 novembre/ Christian Zocca/ Wangari Maathai

Premio Nobel per la Pace 2004. Wangari Muta Maathai, nata a Ihite (Nigeria) l’1 aprile 1940, morta a Nairobi il 25 settembre 2011, è stata un’ambientalista, attivista politica e biologa keniota. Fu la prima donna centroafricana a laurearsi, nel 1966 in biologia, presso l’Università di Pittsburgh, dove riuscì a recarsi grazie al programma “Ponte aereo Kennedy” (che forniva una borsa di studio ai migliori studenti africani) e dove lavorò dallo stesso 1966 presso la facoltà di Biologia, dipartimento di zoologia.

Nel 1976 si iscrisse nel Consiglio nazionale delle donne del Kenya, assumendone la presidenza nel 1981, mantenuta fino al 1987, anno in cui abbandonò l’associazione. Attivista e fondatrice nel 1977 del Green Belt Movement, intraprese negli anni novanta una forte campagna di sensibilizzazione verso i problemi della natura e del disboscamento in particolare, per suo tramite sono stati piantati oltre 51 milioni di alberi in Kenya per combattere l’erosione del terreno. Fu insignita del premio Nobel nel 2004 per il suo contributo a uno sviluppo sostenibile, alla democrazia ed alla pace. In questo periodo le fu attribuita l’affermazione di essere convinta che l’HIV fosse un virus creato in laboratorio “per sterminare i neri”, affermazione che lei ripetutamente negò di aver fatto. Il 10 febbraio 2006 ha partecipato alla Cerimonia di apertura dei XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006, portando per la prima volta nella storia la bandiera olimpica insieme ad altre sette celebri donne. Ha anche partecipato al congresso internazionale Foederatio Pueri Cantores come rappresentante del Kenya. Malata di tumore da lungo tempo, è morta nel settembre 2011 all’età di 71 anni. Maathai e Obama nel 2008. Il 30 novembre 2019 è stata intitolata a suo nome, per un anno, la piazza delle Erbe di San Gimignano (SI).


Tree planter, Nobel Prize laureate, revolutionary: Prof. Wangari Maathai at 80, 31 marzo 2020, di Ecosia. Video celebrativo degli ottant’anni di Wangari Maathai.

Takinh root: The vision of Wangari Maathai | Film Clip #2…, 11 aprile 2009, di PBS. Wangari Maathai condivide la sua visione sul perché piantare alberi aiuta solo l’ambiente.

Une vie Wangari Maathai, figure du combat écologiste kenyan, 15 gennaio 2018, di Brut. La storia di Wangari Maathai.

Anche per oggi è tutto, vi auguriamo una buona serata e ci rivediamo domani su questa pagina. [Dario Onofrio, coordinatore Arci Como WebTV]

Per proporre i vostri contenuti:
ecoinformazionicomo@gmail.com
+39 3409867778

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è lasciaraddoppia_arci.jpg
FAI IN MODO CHE SI POSSA PARLARE DI POLITICA E CULTURA ANCHE A FINE EMERGENZA: DONA ORA PER I CICOLI IN DIFFICOLTÀ.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.